basta un si            comitati di pordenone 

   comitato    sostieni  dona   volontario 

 

Ringraziamo il comitato per il Si che ha orgnizzato l'evento e divulghiamo due interventi di spessore :

Sergio Bolzonello Vicepresidente della regione FVG

Gloria Favret Avvocato, referente comunicazione PD Provinciale di Pordenone

 

in-cammino-per-italia-che-cambia

 

Il cammino per il Sì, promosso da Tobia Zevi, arriva in Friuli Venezia Giulia il 29 ottobre con una tappa che si conclude Sacile, in provincia di Pordenone, nel pomeriggio.cammino-per-il-si-italia
“Ho scelto di camminare – sottolinea Zevi – per sostenere il “sì” al referendum, perché il miglior modo per sostenere la propria idea è avere il coraggio di testimoniarla anche con la fatica fisica. Andremo tutte le regioni italiane. È una forma di impegno

30 e lodebig Pordenone 30 e lode vuole essere occasione per presentare alla città, dalla viva voce di coloro che più direttamente lo animano, la realtà attuale ed il futuro del polo universitario di Pordenone e gli sviluppi della formazione terziaria nel nostro territorio.

Cos’è l’università a Pordenone?
Quale è il suo significato?
Quali forme sono più adatte per la formazione terziaria?
Quali risorse devono essere attivate? Quali relazioni?

Si confronteranno su tutto questo i rappresentanti degli studenti, imprenditrici ed imprenditori che collaborano alle attività formative, il Consorzio universitario con il Presidente Amadio, il direttore Zanni e i soci, la fondazione ITS Kennedy con le direttrici Sonego e Castenetto, l’ISIA con il suo coordinatore Marinelli De Marco, le Università di Udine e Trieste con i propri rettori De Toni e Fermeglia, la Regione con il vice presidente Bolzonello e l’assessore Panariti e tutti coloro che vorranno partecipare al dibattito.

Gradita l'iscrizione:

201606291231340

La SFIDA e la ROADMAP per il nostro territorio
Le recenti modifiche alla riforma degli enti locali e l’avvio delle funzioni condivise

VENERDI’1 LUGLIO 2016, Ore 18.00 –20.00
Auditorium della Regione
via Roma 2, Pordenone

verso il piano energetico

 

"Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli" Proverbio del Popolo Navajo

venerdì 18 settembre 2015  ore 15:30

Sala consiliare del Comune di Pordenone
Corso Vittorio Emanuele II, 64

Gradita iscrizione qui

Il Friuli Venezia Giulia sta affrontando un momento storico decisivo per scegliere quale sia il modello di sviluppo al quale tendere e il tema dell'energia, per il particolare momento di transizione che sta viviendo a livello italiano e internazioanale, può contribuire in maniera determinante a realizzare l'idea di futuro che vogliamo perseguire.

Siamo all'inizio di una nuova era e con il nuovo Piano Energetico regionale diamo avvio a una new green economy rivoluzionaria , innovativa e di altissimo livello tecnologico, che guarda con coraggio alle grandi sfide che ci attendono.

Continuando a navigare, accetti l'uso dei cookie, anche di terze parti per migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca QUI