logo Pordenone
Venerdi 15 aprile alle ora 20 e 30 nella Bastia del castello di Torre il senatore del
Partito Democratico, Francesco Ferrante interverrà sul tema “ Il futuro verde della
città”, uno dei temi chiave della campagna del candidato sindaco Claudio Pedrotti.
Francesco Ferrante è stato fondatore di Legambiente e tuttora fa parte della segreteria
dell’associazione, è inoltre componente della Commissione Ambiente, Territorio e
Beni Ambientali e della Commissione di inchiesta sull’Uranio impoverito. E’infine
responsabile per Ecodem nazionale per le politiche relative ai cambiamenti climatici
ed energia.

L’intervento del senatore PD cade in momento in cui il disagio urbano
contemporaneo si interroga sulle fragilità dei grandi sistemi tecnologici che,
inaspettatamente, possono paralizzare metropoli intere. Ma naturalmente
acqua, nucleare e sostenibilità sono questioni chiave anche in ambito locale e
particolarmente decisive nel determinare il modello futuro della nostra città. Un
modello che il Pd locale e nazionale prospetta sostenibile, attraverso la valorizzazione
e il recupero del patrimonio urbanistico esistente, attraverso la salvaguardia degli

spazi verdi e dei ritmi ancora slow della nostra città. Ma la sostenibilità si difende
anche con il monitoraggio costante dei diversi tipi e livelli di inquinamento, con
un ‘attenzione speciale a future innovazioni high tech low cost. E soprattutto il futuro
verde si avvia archiviando il nucleare e aprendo alle energie rinnovabili.

Insomma la città futura, prospettano gli Ecodem, non solo dovrà essere sostenibile,
ma anche desiderabile e il modo in cui ciò potrà avvenire sarà appunto il tema
dell’intervento del senatore Ferrante.

Pordenone, 13 aprile 2011

Continuando a navigare, accetti l'uso dei cookie, anche di terze parti per migliorare la tua navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più clicca QUI