logo Pordenone
L'incontro servirà per capire le indicazioni che arrivano dalla costituente regionale legate alla formazione degli organismi locali

Si riunirà questo pomeriggio il tavolo cittadino del Partito Democratico . L'appuntamento è previsto con inizio alle 16 (la riunione aperta a tutti andrà avanti sino alle 19) e l'incontro si terrà nella sede de "Il Fiume" in via Torricella 1, laterale di via Cavallotti. A promuoverlo i due coordinatori cittadini di Ds, Walter Manzon e della Margherita, Claudio Conforti, insieme ai rappresentanti delle Liste Civiche che hanno aderito al Pd. «La riunione di oggi - spiegano i due - ha lo scopo di chiamare a raccolta tutti coloro che si riconoscono in questo nuovo soggetto politico e che abbiano potuto o meno dimostrarlo nella giornata di voto del 14 ottobre scorso quando sono state fatte le primarie. L'invito, rivolto a tutti, è stato allargato, in particolare, agli eletti del collegio di Pordenone sia per l'assemblea nazionale sia per quella regionale».

 
Il calendario dell'incontro di oggi prevede la discussione ed il confronto su due temi importanti per il futuro del Partito Democratico : "Quali indicazioni dalle assemblee costituenti", ossia l'illustrazione di una sintesi dei lavori che si sono tenuti a Milano (27 ottobre) e a Udine (10 novembre), ma soprattutto è il secondo tema quello che maggiormente sarà dibattuto: "Che cosa vogliamo condividere".

«Le rapide scadenze della fase costituente del Partito Democratico la prima delle quali è rappresentata dalla costituzione delle rappresentanze cittadine entro domenica 23 dicembre - spiegano Manzon e Conforti - rendono opportuno un momento di ritrovo e di conoscenza reciproca per sentire gli aggiornamenti e le novità che provengono dalle assemblee costituenti al fine di condividere i progetti ed i programmi del nuovo soggetto politico che sta assumendo la sua fisionomia anche organizzativa». In realtà se da un lato è vero che i tempi sono stretti, dall'altro è altrettanto vero che gli scogli da superare sono almeno tre: la nomina del coordinatore provinciale, l'adesione al gruppo unico in consiglio comunale a Pordenone e la posizione dei rappresentanti delle Liste Civiche.

Loris Del Frate
Gazzettino - Pordenone
17/11/2007

 

Continuando a navigare, accetti l'uso dei cookie, anche di terze parti per migliorare la tua navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più clicca QUI