Lavori pubblici Lavori nelle prossime settimane di competenza dell’assessorato all’Ambiente riguarda la pista ciclopedonale che collegherà la rotonda di via delle Grazie a via Nuova di Corva. In questo caso l’investimento previsto è di 200 mila euro «e permetterà – aggiunge Conficoni – di mettere in sicurezza una parte dei quartieri di Borgomeduna e Villanova. Tra le strade interessate anche via Mestre». Per quanto riguarda il cantiere i tempi saranno più lunghi rispetto a quelli previsti per l’imbarcadero sul Noncello in quanto l’iter amministrativo è ancora a una fase preliminare. «Contiamo – afferma Conficoni – di attivare e chiudere i lavori entro i primi mesi del prossimo anno». «Il progetto – aggiunge l’assessore – fa parte del biciplan, il piano di estensione delle piste ciclabili in città, di cui stiamo curando la realizzazione per lotti come dimostrano i dati sull’incremento delle aree riservate agli utenti “deboli” della strada». L’altro progetto consentirà di mettere a disposizione da settembre il nuovo imbarcadero sul Noncello all’altezza del parcheggio Marcolin. La giunta comunale, nella seduta di ieri mattina, ha approvato il progetto esecutivo dell’opera che ha un costo di 170 mila euro. L’intento del municipio, con l’appalto integrato, è quello di rifare completamente l’attracco in maniera tale da metterlo in sicurezza. In parallelo si procederà con il nuovo pontile nella parte retrostante del quartiere fieristico di viale Treviso. «In questo modo – commenta l’assessore all’Ambiente, Nicola Conficoni – diamo una risposta a una esigenza sentita e, al tempo stesso, favoriamo la navigazione del fiume come strumento ecocompatibile di valorizzazione del Noncello». (s.p.)

Messaggero Veneto — 06 luglio 2010 pagina 02 sezione: PORDENONE

Continuando a navigare, accetti l'uso dei cookie, anche di terze parti per migliorare la tua navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più clicca QUI