INTERPELLANZA

Num. progressivo: INTP_07_2010

Primo proponente: Luca Zanut

Altri Consiglieri proponenti: Zanin Giorgio, Diolosà Alfredo, Bragatto Rita

Presentata il: 27/09/2010

Richiesta risposta: Orale

Oggetto: Celebrazioni 150° anniversario Unità d’Italia

Consiglieri provinciali Michele Padovese, Giorgio Zanin, Fabio Gasparini e Angelo Masotti Cristofoli

Num. progressivo: INTP.02.2010

Primo proponente: Rita Bragatto

Gruppo politico: PD

Altri Consiglieri proponenti: Pezzin, Diolosà, Zanin, Padovese, Zanut

Presentata il: 11/02/2010

Richiesta risposta: scritta

Oggetto: “QUESTIONE DEL NUCLEARE”


Al Sig. Presidente dell’ Amministrazione Provinciale

Alessandro Ciriani

Al Sig. Assessore Provinciale competente

Premesso che:

In data 10-03-2010 con la determinazione n° 587 si incarica la Cooprogetti s.c. a r.l, alla predisposizione di uno studio inerente la verifica della sostenibilità finanziaria e tecnica di alcuni interventi miranti a eliminare alcune criticità della rete stradale della provincia di Pordenone per un corrispettivo pari a euro 12.240 ed in particolare:

-Realizzazione della Gronda Nord all'abitato di Pordenone compreso l'accesso al nuovo Ospedale ed al Nuovo Carcere.

- Realizzazione della sistemazione e messa in sicurezza della SP di Bannia nel tratto Rivatte –

Torricella nei Comuni di Fiume Veneto e San Vito al Tagliamento.

- Collegamento tra la SR. 463 ed il nuovo casello di Alvisolpoli sull'autostrada A4

- Collegamento tra la SS. 13 e l'asse di collegamento Cordovado Morsano al T. to

- Collegamento tra la SR. 251 e l'autostrada A28 nei Comuni di Azzano Decimo e Fiume Veneto(Completamento della Zona del Mobile)

Visto che la Cooprogetti ha consegnato nei termini stabiliti il suddetto studio ( vedi allegato)

Visto l’articolo pubblicato sulla stampa locale dell’assessore Consorti dal titolo: Strada del mobile nessun ripensamento egli affermava:Gli studi formulano solamente ipotesi altra cosa sono i progetti che vengono alla fine redatti e approvati. In particolare, il progetto preliminare della Strada del mobile, adottato dalla Provincia e in via di approvazione in Regione, sta seguendo un suo iter ben preciso, da cui non si torna indietro.” (vedi allegato)

SI CHIEDE

  1. La Giunta Provinciale intende fare proprio questo studio?
  2. Quali sono le motivazioni che hanno indotto l’Amministrazione a inserire nella valutazione anche l’intervento sul completamento della strada del mobile?
  3. Visto che lo studio in oggetto riguarda anche altre criticità della viabilità provinciale, come si intende utilizzare il citato studio?

Consiglieri provinciali Michele Padovese, Giorgio Zanin, Fabio Gasparini, Angelo Masotti Cristofoli

Num. progressivo: INTP_03_2010

Primo proponente: Rita Bragatto

Gruppo politico: PD

Altri Consiglieri proponenti:

Presentata il: 18/06/2010

Richiesta risposta: scritta

Oggetto: “INTERPELLANZA SUL RISPETTO”

Continuando a navigare, accetti l'uso dei cookie, anche di terze parti per migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca QUI