Il Pd in auto-analisi per rinascere Il circolo senza sede si riorganizza

E per ripartire - dopo le sonore batoste delle elezioni politiche e regionali - anche nel circolo di Pordenone si mette a punto un percorso che studi e approfondisca le motivazioni della debacle e consenta quindi di ricostruire un rapporto con i militanti e con gli elettori. E per farlo ha scelto una sorta di auto-analisi: un percorso di quattro assemblee su temi specifici e con l'intervento anche di esperti (sociologi, sindacalisti, imprenditori) che abbiamo anche una conoscenza del territorio.

Vi invito a partecipare

all’Assemblea di Circolo del Partito Democratico di Pordenone

che si terrà il 15 maggio 2018, a partire dalle ore 20.30, presso la Casa del Popolo, a Pordenone in via Carnaro n. 10.

Discuteremo del seguente Ordine del Giorno:

1. Esito elezioni regionali del 29 aprile 2018;

2. Analisi del voto e prospettive politiche;

3. Varie ed eventuali.

Nel corso della serata sarà possibile tesserarsi per il 2018. Come di consueto, l’Assemblea è aperta anche ai simpatizzanti.

Cordiali saluti.

Il Presidente dell’Assemblea degli Iscritti Francesco Casarotto

«Convinta delle riforme, ma abbiamo ottenuto una serie di bocciature»

Il nuovo segretario dovrà condurre il partito alle elezioni comunali del 2021 

L'amara soddisfazione che il Pd in città, grazie all'effetto Sergio Bolzonello e Nicola Conficoni, ha ottenuto una buona performance alle Regionali, ma anche la constatazione che negli ultimi anni, nonostante una buona semina, poco si sia raccolto: riforme e Comunali, in primis. Così, al termine di una pacata analisi, il coordinamento cittadino del Pd ha deciso di portare queste conclusioni all'assemblea degli iscritti convoncata per il 15 maggio alla quale, peraltro, chiederà il via libera per la convocazione del congresso, verosimilmente in autunno.

Cari amici, gli esiti di questa elezione purtroppo non premiano come avremmo voluto il forte impegno, il programma elettorale, la competenza amministrativa dimostrate dal nostro Candidato alla Presidenza della Regione Sergio Bolzonello, benchè Pordenone gli abbia riservato un riconoscimento che era quantomeno doveroso. Una destra agguerrita e compatta ha preso il sopravvento, qui come altrove nel Paese. Avremo presto modo di commentare insieme i risultati ottenuti e, contemporaneamente, fare il punto politico sul Partito Democratico e sul futuro che abbiamo davanti. Intanto un ringraziamento di cuore a Sergio per l'energia profusa, che saprà trasferire a Trieste in una opposizione ferma e decisa. E le nostre congratulazioni a Nicola Conficoni per il risultato personale ottenuto, che premia tenacia e competenza e che lo porterà a sedere sui banchi del Consiglio Regionale.

L’incontro di ieri sera ha ribadito la serietà e il senso di responsabilità che da sempre caratterizzano l’azione del nostro Partito. A differenza di altri, noi non schieriamo soltanto dei candidati, ma idee, programmi e progetti concreti per il futuro; per andare davvero al cuore delle cose, insieme, con Sergio Bolzonello

BOLZONELLO: basta Bufale, Pordenone sta meglio del 2013 ...

«Fedriga si dimetta da deputato. Il modello Zaia in sanità ha fallito» ...

 ECCO 8 VIDEO, 4 FOTO E DUE ARTICOLI...

Continuando a navigare, accetti l'uso dei cookie, anche di terze parti per migliorare la tua navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più clicca QUI