“Alla base del pensiero della Sinistra, progressista e riformista, vi è un valore: abbiamo scelto di non lasciare mai solo l’individuo, prima di tutto il resto vi è il senso della collettività e della comunità.”
L’On. Emanuele Fiano conclude così il suo intervento, invitato domenica mattina dal Partito Democratico della Provincia di Pordenone per l’incontro dal titolo “La forza dell’Europa unita contro di Sovranismi”.

Sabato 27 aprile l’Onorevole Cécile Kyenge è stata a Pordenone dove, in compagnia del professor Antonio Silvio Calò, ha partecipato a un incontro promosso da Antonio Pavanello per parlare insieme di come i fondi europei possono aiutare le comunità di stranieri a crescere sia in Italia che nei loro Paesi d’origine.

È stato un confronto ricco di stimoli e di prospettive per un’Europa unita e solidale in cui è emerso da parte dei “nuovi” italiani la volontà di mettersi a disposizione e aiutare attivamente i loro connazionali.

Il Circolo del PD di Pordenone sarà presente alle celebrazioni del 25 aprile e del 74° anniversario della Liberazione dal nazifascismo, che si svolgeranno come di consueto in piazzale Enea Ellero dei Mille. Ci diamo appuntamento a domani, alle ore 9.00 presso la sede del PD.

La campagna elettorale per le elezioni europee è entrata nel vivo, anche a Pordenone.
Lo scorso 7 aprile abbiamo ospitato al Hotel Moderno il capolista della circoscrizione nordest Carlo Calenda e l’europarlamentare uscente Isabella De Monte. È stato un incontro molto partecipato, dal quale sono emersi tanti spunti interessanti, a partire dal cambiamento che le forze politiche europeiste dovranno imprimere all’ attuale assetto dell’Unione Europea.
Perché di questo si tratta: solo gli europeisti possono migliorare l’Europa e renderla, in un mondo sempre più globalizzato e interconnesso, più forte e più giusta.
Le ricette dei sovranisti, al contrario, sono controproducenti e deleterie e gli esempi sono sotto gli occhi di tutti.

In occasione delle primarie del 3 marzo, presso i nostri seggi è stato possibile prenotare la bandiera dell'Unione Europea al costo di 5€ e il nostro Circolo sta procedendo all’acquisto. 
È ancora possibile richiedere una bandiera, rispondendo a questa mail con un numero di bandiere desiderate e lasciando un nominativo, un numero di telefono e un indirizzo mail per essere ricontattati.

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Voglio Saperere di Più... appello di Romano Prodi

 

Continuando a navigare, accetti l'uso dei cookie, anche di terze parti per migliorare la tua navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più clicca QUI