Pd, prova di unità attorno a Bolzonello
Pronti, partenza e via. La campagna elettorale riparte anche a Pordenone.

Il Pd. L'assemblea cittadina dei dem si è riunita l'altra sera per l'analisi post voto. Trasversale il no a un'alleanza con il Movimento 5 stelle, più o meno condiviso il giudizio sull'operato di Renzi, consapevolezza diffusa sul fatto che una tardiva azione del governo sull'immigrazione abbia influenzato il risultato. A prevalere, tuttavia, un patto di non belligeranza per le regionali.Giust. «Questa sconfitta ci fa bene per ricompattarci. Abbiamo la necessità di fare i congressi dei circoli, ma in questo momento l'urgenza è serrare le fila per le regionali

La riorganizzazione approvata all’unanimità. Ius soli, il deputato Zanin: o si approva subito o non se ne farà più nulla.

Nella lunga assemblea di venerdì sera al centro Glorialanza, il circolo cittadino ha allargato – con voto unanime – la base della propria rappresentanza, approvando anche nuovi referenti nell’organismo provinciale, e ha discusso per oltre due ore del disegno di legge sullo ius soli, introdotta dalla relazione del parlamentare Giorgio Zanin che, sul provvedimento ha una convinzione: «O si trovano i numeri per approvarla entro la legislatura o non si farà più». Anche se dal territorio

Assemblea convocata per stasera: numerosi gli argomenti al centro del confronto, anche se non ci saranno votazioni
Sarà un'assemblea aperta al confronto e alla discussione quella in programma stasera, alle 20.30, nel centro Gloria Lanza a Villanova per il Pd cittadino, all'indomani della decisione provinciale di posticipare a dopo le elezioni regionali la riunione del congresso. La scelta di fare slittare di una settimana la convocazione dell'assemblea (originariamente fissata per martedì scorso) è stata decisa proprio per verificare quel che sarebbe emerso a livello provinciale. Alla luce della decisione di attendere il 2018 e l'esito delle regionali per indire il congresso (proprio come ha fatto il partito regionale e ha già deciso il Pd udinese), non mancheranno comunque i motivi di confronto che verteranno, in particolare, sulla necessità di rivedere il coordinamento del partito a livello locale. «Sarà un'assemblea di contenuti, nella quale discuteremo del futuro del Pd, faremo proposte per il programma delle regionali 2018 e parleremo della riorganizzazione»,

La scelta di allargare la segreteria del circolo cittadino del partito democratico sarà ratificata dall’assemblea di venerdì sera – ore 20.30 al centro Glorialanza – così come la nomina dei rappresentanti per il direttivo comunale e per il direttivo provinciale. La segretaria del circolo cittadino ha convocato gli iscritti, facendo seguito a quanto già deciso nella precedente convocazione di settembre. I nomi per allargare la segreteria cittadina sarebbero quelli di

FOTO, 7 VIDEO degli interventi, dipositive presentante...

 

Continuando a navigare, accetti l'uso dei cookie, anche di terze parti per migliorare la tua navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più clicca QUI